18. April 2021

Zipmex, con sede a Singapore, chiude un round di finanziamenti

Zipmex, con sede a Singapore, chiude un round di finanziamenti per 6 milioni di dollari guidato da Jump

Lo scambio di attività digitali Zipmex, con sede a Singapore, è oggi in edicola dopo aver chiuso un round di finanziamento da 6 milioni di dollari guidato dalla società statunitense di venture capital Jump Capital. Secondo un comunicato stampa condiviso con AMBCrypto, l’importo totale raccolto ha superato l’obiettivo iniziale di 4 milioni di dollari.

Lo sviluppo è stato accolto e celebrato dal CEO della piattaforma, che ha commentato,

„Siamo entusiasti di avere il veterano del settore Jump Capital in testa al round di finanziamento. Il patrimonio di esperienza di Jump Capital nello spazio e l’ampia rete saranno beni inestimabili, poiché cerchiamo di rendere gli investimenti digitali accessibili a tutti“.

Jump Capital ha investito in Zipmex con il suo ultimo fondo da 200 milioni di dollari. Qui, va notato che la sua società madre, la società di trading Jump Trading, alimenta i cripto-trades de Bitcoin Revolution gratuiti di Robinhood. Infatti, anche la piattaforma di digital asset BitGo e i grafici di trading e la piattaforma di analisi Trading View sono nel portafoglio fintech di Jump Capital.

La notizia arriva sul retro di un buon paio di settimane per il mercato delle cripto-valute, con Bitcoin, leader del mercato, che ha toccato il massimo storico di 41.941 dollari all’inizio di questa settimana.

Zipmex è una borsa valori digitale regolamentata a Singapore, Australia e Indonesia, con licenza in Thailandia

Questo è qualcosa di cui la borsa è orgogliosa, soprattutto perché la conformità normativa è stata la parola d’ordine degli ultimi tempi. Infatti, all’inizio di questo mese, il COO di Bittrex, Stephen Stonborg, ha commentato che gli scambi di asset digitali che garantiscono la conformità nelle fasi iniziali vedranno un successo a lungo termine nel settore.

A partire dal mese scorso, a tutti gli utenti Zipmex che hanno superato KYC e scambiato l’equivalente di 100 dollari prima del 17 dicembre 2020 è stato emesso il nuovo token ZMT nativo ZipMex ERC-20. Secondo la società, un totale di 200 milioni di gettoni ZMT saranno coniati e distribuiti nell’arco di quattro anni.

Da quando è stata lanciata nel 2019, Zipmex ha raccolto fondi per due volte, compresa la raccolta di 3 milioni di dollari nel settembre 2019 e un giro di semi di 1,9 milioni di dollari nel gennaio 2019. Ad oggi, la piattaforma ha trattato oltre 650 milioni di dollari in volumi lordi di transazioni dal suo lancio.